Tempura di gamberi e verdure

0
774

Il tempura è la frittura giapponese, un piatto gustoso, croccante e… leggero! Perché le caratteristiche di questa preparazione, difficile a credersi, sono proprio digeribilità e delicatezza.

Noi vi consigliamo di provarlo in abbinamento alla Vernaccia di San Gimignano VIII Rima di Corbucci, un vino leggero e profumato, prodotto sulle colline Toscane. I suoi sentori floreali, il gusto fresco e persistente e la sua equilibrata acidità sapranno sorprendervi!

image

Ingredienti

16 gamberi
2 carote
2 zucchine
4 funghi champignon
1 Porro

Per la pastella:
240 ml di acqua gassata ghiacciata
150 gr di farina 00
2 tuorli d’uovo

Per friggere:
Olio di semi

Preparazione

Raffreddate una ciotola (meglio se d’acciaio) in frigorifero. Pulite i gamberi privandoli del carapace, della testa e del budello, lasciando attaccata la coda. Pelate le carote e tagliatele a bastoncino, così come le zucchine. Tagliate per lungo il porro e affettatelo in striscie sottili. Pulite i funghi e tagliateli a fettine. Preparate quindi la pastella sbattendo bene i tuorli a cui aggiungerete l’acqua molto fredda e poi la farina, poca per volta, mescolando bene ma non troppo a lungo, altrimenti la pastella risulterebbe collosa.

Mettete l’olio a scaldare in una padella dai bordi alti o nel wok. Quando è ben caldo, passate pesce e verdure nella pastella e tuffateli nell’olio. Non appena saranno dorati tirateli fuori facendo scolare l’olio in eccesso. Servite il tempura ben caldo, eventualmente accompagnato da salsa di soia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.